SCOPO DEL SITO

Il sito è stato di recente modificato, semplificato, ed alcune cose sono mutate rispetto alla versione iniziale. Non si tratta degli aspetti basilari ovviamente, ma solo di alcuni elementi collaterali: è normale cambiare i propri punti di vista per adeguarli alle nuove conoscenze ed esperienze che, a mano a mano, si acquisiscono.

Se siete arrivati su questo sito io credo che in qualche maniera siate stati attratti dal fatto che esso non si presenta come uno dei tanti siti sul sapone artigianale, pieni di belle foto, ma anche di tanti luoghi comuni e pregiudizi, ed a volte di improprietà. Questo sito ha infatti una pretesa piuttosto impegnativa: vuole essere caratterizzato dall’essere “scientifico“, aggettivo che per alcuni può essere attraente, per altri invece fonte di incertezze, o, al limite, ripugnante.

P1010087

Questa pretesa di scientificità da parte mia potrebbe apparire come una presunzione, ma invece è solo un tentativo, spero riuscito, di guardare all’affascinante mondo del sapone naturale auto prodotto con una prospettiva basata il più possibile sulle leggi fisiche e chimiche che lo governano.

Il sapone, infatti, sembra un prodotto “innocente” semplice da padroneggiare, ma, in realtà, esso nasconde dietro questa facciata un mondo molto complesso, governato da leggi non sempre inquadrabili con modelli esatti. E’ proprio questo il suo fascino ed il motivo del suo successo.

Nel sito si tratta solo del sapone solido, ottenuto utilizzando come alcali idrossido di sodio (soda caustica).

P1010395 ridotta

Mi chiamo Angelo La Rovere ed insegno, come volontario, da diversi anni gli elementi di teoria e pratica sul sapone naturale presso l’Unitre di Cesano Maderno, un’istituzione culturale senza scopo di lucro.

I miei allievi, anzi dovrei dire le mie allieve, dato che questa passione prende sopratutto le rappresentanti del gentil sesso, sono di tutte le età e di tutti i livelli culturali, alcuni senza conoscenza degli elementi di base della fisica e della chimica. Ma loro non si sono per questo spaventati ed io mi sono sforzato di presentare in modo semplice l’argomento. E’ possibile, almeno spero.

Se volete imparare quindi a fare il sapone, impadronendovi degli aspetti che servono per affrontare i problemi che via via si porranno, e risolverli, andate avanti nella lettura e nello studio di questo sito. Al termine del vostro cammino sarete in grado di fare il sapone in modo naturale, con ingredienti di buona qualità, senza additivi chimici nocivi per la vostra salute e quella dei vostri cari. Avrete dei saponi belli da vedere, delicati da utilizzare, dotati di una schiuma soffice e cremosa, di un profumo incantevole emanante dagli oli essenziali impiegati, sarete soddisfatti di voi stessi, ed in ultima analisi avrete dato anche un contributo alla diminuzione dell’inquinamento: il sapone naturale infatti è un prodotto completamente biodegradabile.

Non troverete nel sito ricette “magiche” come in tanti siti su questo argomento. Le uniche ricette che troverete servono solo come esempio dei concetti spiegati: io non ho il brevetto di ricette, una ricetta di sapone non è di proprietà di nessuno, è solo una buona od una cattiva ricetta. Se siete a caccia di ricette da copiare siete nel sito sbagliato.

Se invece volete scambiare con me i vostri dubbi, le vostre osservazioni e le vostre conoscenze questo sito è un’ottima occasione per farlo. Nella pagina dei contatti potete scrivermi una mail, cercherò di rispondere a tutti.

Di seguito la foto di alcuni dei saponi realizzati durante i corsi.  Buon divertimento a tutti.

FOTO SAPONI UNITRE 2013_2014